Verba volant? Ne siamo certi?

Le parole contano, pesano, influenzano la nostra vita. Possono dare speranza, fiducia, far vedere la luce dove sembrava esserci solo buio,provocare un sorriso o un risata, possono chiarire, comunicare pensieri e sentimenti, ma possono anche tagliare le gambe, inchiodare, penetrare nel cuore come coltelli e fare un gran male.

Occorre far attenzione alle parole che ascoltiamo e a quelle che diciamo. Quando si parla o si scrive, bisogna usare chiarezza e sensibilità, fermezza e delicatezza. Quando si ascolta una parola che ferisce, occorre capire a che distanza fermarsi, lasciare fluire, riflettere. Talvolta, per esempio, la parola ascoltata, anche quando diretta a noi, ci parla dell’altro,di come lui si sente, di ciò che lui pensa e non di noi. Se questo ci è chiaro, riusciamo a non farci travolgere, a non sentirci feriti, e persino ad ascoltare l’altro con cuore più puro e più aperto.